frammenti home!
frammenti!

frasi aforismi

 

Amicizia

 

Amore

 

Gioia

 

Speranza

 

Fede

 

Vita

 

Sogni

 

Libertà

 

Ricerca

 

Mondo

 

Tempo

 

Saggezza

 

Altro

 

 

piccole storie

 

 

testi canzoni

 

 

proverbi

 

 

poesie famose

 

testi teatro

 

 

fotomessaggi

 

 

scrivi

home...parole...frasi e aforismi...gioia...

Frasi e aforismi sulla gioia...

Invia le tue frasi e i tuoi aforismi preferiti!

La gioia non è una stazione verso la quale viaggiare, ma il modo di viaggiare. (M. Lee Rubeck)

Quando la tua gioia o il tuo dolore diventano grandi, il mondo diventa piccolo. (K. Gibran)

La gioia si fonda sulla serena fiducia che il bene è destinato a prevalere. (H. Keller)

Quando la porta della gioia si chiude, subito se ne apre un'altra; ma speso rimaniamo incantati a guardare la porta chiusa, e non ci accorgiamo di quella che ci θ stata aperta. (H. Keller)

Quanto più a fondo scava il dolore nel nostro essere, tanta più gioia potrete contenere. (K. Gibran)

In ogni gioia profonda c'θ sempre un sentimento di gratitudine. (M. von Eber)

Un momento di gioia ci prende sempre di sorpresa. Non siamo noi ad afferrarlo, ma è lui ad afferrare noi. (A. Montaigne)


frammenti (frasie e aforismi) di gioia Quando si fa del bene bisogna farlo con gioia. (Talmud)

La lezione piω importante che l'uomo possa imparare in vita sua non θ che nel mondo esiste il dolore, ma che dipende da noi trarne profitto, che ci θ consentito di trasformarlo in gioia. (R. Tagore)

E' lieto soltanto chi può dare. (W. Goethe)

In ogni gioia c'θ questo di splendido: che arriva immeritata, e non si puς mai comperare. (H. Hesse)

Se il dolore lo condividi con altri, il suo peso diminuisce. S invece spartisci la gioia, questa aumenta a tal punto che minaccia di straripare. (T. Bello)

Io dormivo e sognavo che la vita non era che gioia. Mi svegliai e vidi che la vita non era che servizio. Io ho servito e ho visto che il servizio era la gioia. (Tagore)

Siate felici di vivere, perchθ la vita vi offre l'occasione di amare e lavorare e giocare e contemplare le stelle. (H. van Dyke)

Vivere è aiutare a vivere. Bisogna creare altra felicità per essere felici. (R. Follerau)

Nulla è più difficile che condurre un uomo alla propria felicità. (H. Hesse)

Il dolore è il contrario della felicità. Ma la felicità non è il contrario del dolore. (S. Weil)

Per sapere quanta felicità una persona può ricevere nella vita, basta sapere quanto è capace di darne. (A. Schopenhauer)

Non possiamo mai essere realmente felici se non nella felicità degli altri. (Abbè Piere)

Il segreto della felicità non sta nel far sempre ciò che si vuole, ma nel volere sempre ciò che si fa. (L. Tolstoj)

La felicità è fatta per essere condivisa. (J Racine)

La felicitΰ che diventa "grazie" θ la migliore riconoscenza. (G. E. Lessino)

Felicità significa anche conoscere e amare i propri limiti. (R. Rolland)

Non si θ mai troppo giovani nθ troppo vecchi per conoscere la felicitΰ. (Epicureo)

Quello che c'θ di bello nella vita θ sempre un segreto... θ lì che si va a nascondere la felicitΰ. (A. Baricco)

Il modo migliore per stare allegri è cercare di rallegrare qualcun altro. (M. Twain)

Non permettere mai che qualcuno venga a te e vada via senza essere migliore e più contento. (Madre Teresa)

Un sorriso, se non offende, ne fa sempre nascere un altro. (R. Walzer)

Chi non sa piangere senza ritegno, non sa neanche ridere. (G. Meir)

Il senso dell'umorismo non θ che il buon senso che danza. (H. James)

Un giorno senza sorriso è un giorno perso. (C. Chaplin)

Il sorriso è la distanza più breve tra due persone. (V. Borge)

La piω grande felicità θ conoscere le cause dell'infelicità. (F. Dostoevskij)

La felicità è la poesia della donna. (H. de Balzac)

La felicità suprema del pensatore θ sondare il sondabile e venerare in pace l'insondabile. (J. W. Goethe)

La felicità θ come la verità: non la si ha, ci si θ. L'unico rapporto tra coscienza e felicità θ la gratitudine. (T. Adorno)

L'infelicitΰ dell'uomo, credo, viene dalla sua grandezza; perchθ v'θ in lui un Infinito che non puς del tutto seppellire sotto il Finito. (T. Carlyle)

La piω grande felicità θ conoscere le cause dell'infelicità. (F. Dostoevskij)

La vera felicità costa poco; se è cara non è di buona qualità. (F. R. de Chateubriand)

Si è felici solo quando si crede di esserlo. (T. Corbeille)

Un uomo infelice è sempre preparato. (G. Greene)

I popoli e i singoli uomini sono tanto migliori quanto più allegri, e meritano il cielo se sanno goderselo. (J. Paul)

Solo è allegro chi può dare. (Goethe)

La beatitudine θ l'accesso a un punto di vista che unifica l'universo. (A. de S. Exupery)

Non v'θ colpa piω grande dello scontento. (Lao Tzu)

V'θ nella sensualità una sorta di allegria cosmica. (J. Giono)

La più perduta delle giornate è quella in cui non si è riso. (N. de Chamfort)

La tristezza è soltanto malattia e come malattia va sopportata, senza tanti ragionamenti e ragioni. (Alain)

Ogni piω lieto giorno di nostra età primo s'invola. (Leopardi)

Top

Webframmenti del Mese!

L'aforisma

"Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"(W. Shakespeare)

La canzone

"sogno per vivere
è tutto quel che ho
voglio sorridere
fino alla fine"
(Gianna Nannini)

Il proverbio

La quattara chi va all'acqua, o si rumpi, o si ciacca.

Il fotomessaggio

frammenti fotomessaggio poster

 

Gimmi Bertolino 2006-2012©